In questi giorni ho iniziato a testare la mia condizione fisica e la tenuta della mia e-bike (batteria), per una prossima uscita molto impegnativa: 27 km tutti in salita su una località ancora top-secret!

Ieri, durante la mia ascesa al Monte della Madonna nei colli Euganei, ho incontrato un giovane ciclista 40 enne che è rimasto stupito della mia e-bike, non solo per la sua linea, ma soprattutto per le sue performance. Lui come molte altre persone, hanno una visione sbagliata delle e-bike, perché spesso vedono esposte delle vere e proprie cinesate nei centri commerciali, che non nulla hanno in comune con modelli come la mia! L’ho invitato a visitare il blog e spero di ritrovarlo presto, magari in sella ad una magnifica e-bike Dolomites.

Nell’itinerario della giornata, sono sceso dal Monte della Madonna per affrontare la salita di Castelnuovo, dopo circa un km dallo scollinamento, ho nuovamente imboccato la salita che porta al Roccolo, con pendenze che si fanno sentire.

Arrivato in cima sono sceso verso Valnogaredo e ho perseguito fra una serie di saliscendi fino a Vò Euganeo, per affrontare l’ultima salita che porta a Teolo. In quest’ultimo frangente la batteria ha iniziato a segnare la diminuzione di potenza, allora ho deciso di affrontarla ad una velocità sostenuta (tra i 22 e 24 km/h), raggiungendo così un dislivello totale di 1.273 mt.

Il responso è stato: tutto ok. La batteria ha tenuto anche nell’ultima salita e ho raggiunto il punto di partenza con ancora una discreta carica.

Clicca sull’immagine qui sotto per vedere l’itinerario completo.

itinerario-salite-colli-euganei