Un pomeriggio speciale per la classe ’52

Mercoledì è stata una giornata speciale, 3 amici di vecchia data: io, Toni, e Antonio M., tutti classe ’52, ci siamo dati appuntamento per fare un giro in bici sui Colli Euganei. Avevo promesso ad Antonio M. di fargli provare l’emozione di utilizzare la mia e-bike, mentre l’amico Toni, compagno inseparabile e cicloamatore che la settimana scorsa ha concluso la via Francigena in bicicletta, è rimasto fedele alla sua muscolare. Alla partenza eravamo quindi 2 Frisbee (una Atlas e una Dolomites) e una bici muscolare.

Sin dalle prime pedalate Antonio M. è rimasto colpito dalla scorrevolezza e dalla posizione comoda in sella che offre l’e-bike Dolomites. Dopo pochi chilometri di riscaldamento, la strada ha iniziato a salire e l’emozione nel sentire come riusciva ad affrontare la salita senza il fiatone e con una pedalata morbida, è stata veramente grande per Antonio M.

Durante l’ascesa abbiamo superato diversi ciclisti, uno in particolare cercava di mantenere il nostro ritmo, ma poco dopo ha dovuto mollare, mentre noi siamo giunti in cima con disinvoltura. Abbiamo atteso il nostro amico Toni, che con la sua bici muscolare sale in maniera molto brillante, ma che è consapevole della superiorità delle nostre e-bike.

Abbiamo quindi deciso di di affrontare altre salite con punti particolarmente impegnativi ad andatura abbastanza sostenuta. Antonio M. era sempre più incredulo, non gli sembrava possibile restare così fresco nonostante le pendenze. Alla fine del percorso, abbiamo fatto un dislivello di quasi 1.000 mt. un risultato impensabile per Antonio M., che con una bici muscolare avrebbe sottoposto il suo fisico ad uno stress molto pesante.

La riflessione finale è stata che chi vuole divertirsi, fare del sano movimento, senza sforzi eccessivi, o affrontare percorsi impegnativi anche senza una buona preparazione fisica, può farlo in sella a una buona Frisbee Dolomites.

Auguro al mio amico Antonio di rivederci quanto prima in sella anche lui ad una e-bike e, non si sa mai che anche l’amico Toni ci faccia un pensierino!

Per vedere l’intero itinerario clicca sull’immagine qui sotto.

itinerario con i due toni

23 Maggio 2014|3 Comments

3 Comments

  1. Antonio M. 23 Maggio 2014 at 19:18 - Reply

    Devo essere sincero, il giro che ho fatto con i miei vecchi amici Silvio e Toni mercoledi 21/5, per me è stato una vera rivelazione. Silvio infatti mi ha prestato la sua E-bike Dolomites perché la provassi e così ho avuto modo di constatare di persona quello che da sempre immaginavo e cioè quanto divertente sia pedalare senza ammazzarsi di fatica. La bici elettrica mi ha permesso di fare una quantità di salite piuttosto impegnative a velocità mirabolanti, per me altrimenti impensabili dal poterle fare. Non vi dico con quanta soddisfazione, riuscivo persino a superare giovani ciclisti dal fisico potente ed allenato che nonostante tutto il loro impegno non ce la facevano nemmeno a tenere il ritmo che la Frisbee mi permetteva di imporre! Comunque non è questo il motivo della mia soddisfazione, voglio dire che a 62 anni non devo dimostrare a nessuno quanto sono bravo o quanto sono veloce, il motivo della mia contentezza è che veramente con questo tipo di bici si può fare attività fisica in maniera divertente, fare strada, essere a contatto con la natura, fare percorsi anche impegnativi e tuttavia non avere problemi fisici e di recupero quado si ritorna a casa. Devo ringraziare Silvio per la sua disponibilità e per avermi dato modo di capire quanto ci sia ancora da scoprire nell’utilizzo di questo validissimo e divertentissimo mezzo a due ruote!

  2. Silvio 23 Maggio 2014 at 20:21 - Reply

    Ciao Antonio, sono molto contento sentirti dire che tu ti sia divertito e soprattutto che abbia capito il vero spirito della e-bike. Purtroppo alla nostra età o abbiamo un fisico e una preparazione atletica come quella di Toni, oppure dobbiamo ridimensionare e accontentarci dei giri in pianura. Invece con l’aiutino siamo liberi di pedalare con qualsiasi pendenza e distanza. 😉

  3. vanni 23 Maggio 2014 at 22:06 - Reply

    Ma che sorpresa trovare E-Bykers soddisfatti e sorpresi dalle fantastiche prestazioni delle Frisbee, sono anni che giro sulle Dolomiti e provo le stesse emozioni che Antonio ha descritto nel commento.
    Finalmente la cerchia si sta allargando, chissa che fra un pò non si riesca a fare un ritrovo di e-bike da qualche parte, sarebbe un’ inizio di tante giornate fantastiche da passare assieme facendo un sano sport.
    Silvio è contagioso quando parla della sua Frisbee, giustamente ha capito lo spirito E-Bike che predico sempre, lo ringrazio della sua coraggiosa caparbietà nel spiegare a tutti perchè la e-bike ….
    A tutti i lettori di questo portale, l’ultima settimana di luglio si svolge a Bolzano il famoso Giro delle Dolomiti, fantastica settimana di tappe sulle Dolomiti con partenza sempre dalla Fiera di Bolzano, (andate a vedere il sito) siamo alla ricerca di persone per partecipare all’evento, (completato l’anno scorso con grande divertimento e soddisfazione), la manifestazione si addice molto bene alle E-Bike Frisbee perchè l’andatura non è mai troppo veloce e il tratto cronometrato è sempre in salita per cui le e-bike vanno che è una meraviglia, inoltre abbiamo una macchina Elettrica di assistenza Frisbee, se vi interessa fatelo sapere a Silvio o scrivete un commento lasciando un recapito.
    Buone pedalate elettriche a tutti.
    Vanni.

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.