Domenica scorsa 14 settembre è stata una giornata che aveva quasi il sapore della rimpatriata.

L’amico Vanni era in vacanza a Montegrotto Terme e l’ultima pedalata insieme a lui risaliva alla terza tappa del Giro delle Dolomiti, quando “scalando” lo Stelvio ci siamo trovati in condizioni atmosferiche (freddo, pioggia, vento e neve) completamente diverse rispetto a domenica: una giornata dal sapore estivo, come da molto tempo non si vedeva.

Ovviamente non poteva mancare il “terzo moschettiere” della bicicletta: l’inseparabile Toni, con il quale avevo fatto una bellissima uscita lungo i Colli Berici l’ultimo giorno di agosto (clicca qui per vedere il resoconto dell’uscita).

Visto che Vanni era desideroso di fare la conoscenza di nuove strade, abbiamo replicato l’itinerario con una variante: passare per il lago di Fimon e risalire per Villabalzana. Logicamente non poteva mancare il passaggio a San Giovanni in Monte e fare tappa alla fontana del ciclista.

Il ritorno lo abbiamo percorso ad andatura allegra (33-35 km/h) con cambi irregolari, lasciando la maggior parte del compito a Vanni, che con la sua super Frisbee e la gamba da grande passista, ci ha condotto quasi fino a casa.

In risposta alle domande più frequenti che mi vengono poste in merito all’autonomia della mia ebike: anche domenica ho percorso 117 km sempre con la stessa batteria, senza che si scaricasse completamente.

Clicca sulla mappa qui sotto per vedere tutto l’itinerario.

Itinerario ebike colli berici